THERMAL IMAGING TECHNOLOGY

mediaIamge

Lo spettro della luce visibile è in realtà solo una piccola parte di una grande banda di segnali rilevabili, o onde, che viaggiano attraverso la materia. Lo spettro elettromagnetico contiene radiazioni provenienti da vari tipi di onde invisibili, ciascuna con una lunghezza d'onda unica. La radiazione a infrarossi (IR) è una di queste, con lunghezze d'onda più lunghe rispetto a quelle della luce visibile, ed è quindi generalmente invisibile all'occhio umano. 

Qualsiasi oggetto con una temperatura superiore allo zero assoluto emette una quantità rilevabile di IR. Maggiore è la temperatura di un oggetto, maggiore sarà la quantità di IR emessa. Sfruttando le differenze di temperatura tra gli oggetti, le termocamere rendono "visibile" l'IR invisibile sotto forma di immagini della zona riscaldata.

Le termocamere sono ampiamente utilizzate per la videosorveglianza, il rilevamento di incendi, il controllo ambientale, l'analisi medica e scenari come frontiere, miniere, fattorie, aeroporti, magazzini, impianti solari, centrali elettriche e concessionarie di automobili.

VANTAGGI PRINCIPALI

Adattabilità impareggiabile


Integrate con il nostro modulo di termografia proprietario, le termocamere Hikvision acquisiscono video vividi ad alta risoluzione di oggetti in movimento con risoluzioni fino a 640 x 512 pixel. Questo tipo di riproduzione dell'immagine non è influenzato dalle condizioni di illuminazione, sia che si tratti di una luce estremamente scarsa che di una luce assente. Rispetto all'imaging con luce visibile, è molto meno influenzata dalle condizioni atmosferiche, come nebbia, smog, pioggia e neve.

 

Oltre ai vantaggi intrinseci dell'imaging a infrarossi, le termocamere Hikvision sono dotate anche di tre funzioni innovative per una migliore adattabilità ambientale: Auto Gain Control (AGC), Digital Detail Enhancement (DDE) e 3D Digital Noise Reduction (DNR).

Le funzione AGC regola l'intervallo dinamico dell'immagine per renderla utilizzabile; la funzione DDE, basata su un algoritmo per una regione di interesse, fornisce un rendering più dettagliato nell'immagine sullo schermo, mentre il 3D DNR riduce ulteriormente l'influenza dei "pixel caldi", rendendo le immagini ancora più nitide.